Raduno 2018 del Terzo Raggruppamento Alpini a Vittorio Veneto – 15, 16 e 17 giugno

Tolmezzo 2019 – Raduno del Terzo Raggruppamento Alpini – 14, 15 e 16 giugno
11 novembre 2017
Vittorio Veneto 2018 – Raduno del Terzo Raggruppamento Alpini – 15, 16 e 17 giugno
11 novembre 2017

Raduno 2018 del Terzo Raggruppamento Alpini a Vittorio Veneto – 15, 16 e 17 giugno

Alpini Vittorio Veneto

Alpini 2018 a Vittorio Veneto

Presentato il programma dell’evento nell’anno del Centenario

attese 100mila persone

Gli alpini della sezione di Vittorio Veneto, guidata da Francesco Introvigne, hanno presentato il programma del raduno Triveneto alpini, il raduno del Centenario della Grande Guerra che la città ospiterà il 15, 16 e 17 giugno 2018.

Si preannunciano tre giorni intensi, tre giorni – ha sottolineato il Presidente Introvigne – che «lasceranno un segno nella storia di Vittorio Veneto».

Alpini 2018 a Vittorio Veneto

Si inizia il 15 giugno con un’iniziativa particolare: alle 17 da quattro punti della sezione (Cordignano, Miane, Tarzo e dalla Val Lapisina) prenderà avvio una fiaccolata che intorno alle 20 arriverà in piazza del Popolo, dove sarà accesso il tripode che rimarrà attivo per tutti e tre i giorni. In serata, a Serravalle, la “notte verde” con lo spettacolo di musica e parole che farà rivivere i momenti di vita vittoriese durante l’anno dell’invasione.

Sabato 16 giugno alle 15 nell’aula civica del Museo della Battaglia ci sarà la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria all’ANA, quindi la messa in Cattedrale e poi, da qui, una prima sfilata fino a piazza del Popolo. In serata tutta la città si animerà con una notte bianca, mentre a mezzanotte sarà intonato l’inno d’Italia in piazza del Popolo e ammainata la bandiera.

Il clou dell’evento domenica 17: l’ammassamento degli alpini in zona stadio e dalle 9.30 la sfilata che percorrerà le vie Galilei, Da Vinci, viale della Vittoria, Via Cavour, piazza Foro Boario, passando davanti al sacrario delle bandiere dove per l’occasione il vessillo dei Cavalieri di Vittorio Veneto sarà issato sopra ad un piccolo palco. Il tutto si concluderà in zona Italcementi. Sul retro del municipio, in piazza Medaglie d’Oro, sarà allestita la cittadella degli alpini (programma completo in allegato).

I NUMERI. La sezione ANA Vittorio Veneto conta 19 gruppi, 2.830 soci e 11 Comuni, da Miane a Cordignano. Al raduno del 3° Raggruppamento parteciperanno le 25 sezioni di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, oltre a 4 sezioni estere (Belgio, Germania, Lussemburgo e Nordica). Si stima che domenica 17 giugno sfileranno circa 30mila alpini, ma nella tre giorni nel complesso è previsto che arrivino circa 100mila persone.

______________

Guida di Vittorio Veneto

Vittorio Veneto è una città ricca di chiese, monumenti e opere d’arte, situata lungo la Statale di Alemagna (SS. 51), ai piedi delle Prealpi Trevigiane.
Anticamente era costituita da due centri di origine romanica limitrofi ed autonomi, Ceneda e Serravalle, che nel 1866 si fusero per formare l’attuale comune di Vittorio Veneto.

L’abitato di Ceneda (a sud), di origine romana o addirittura pre romana, raggiunse il suo massimo prestigio nel VII sec., allorchè, divenne un importante ducato longobardo e, in seguito, sede vescovile.

Serravalle (a nord), anch’essa di origine romana, potentemente fortificata da re e principi barbari, nel 1174 divenne feudo dei Da Camino, da cui fu notevolmente abbellita. Sotto il dominio della Serenissima (1337-1797) conobbe un periodo di grande splendore, testimoniato dalla straordinaria bellezza ed eleganza dei palazzi e delle piazze, ben conservati.

vittorio-veneto

Vittorio Veneto rappresenta la città simbolo di un momento storico nazionale importante come la conclusione della Grande Guerra il 4 novembre 1918, medaglia d’Oro al Valor militare per l’attiva partecipazione della popolazione alla lotta di Liberazione.

Oggi Vittorio Veneto si presenta come un importante centro artigianale e industriale, ma è a pieno diritto città d’arte, ricca di chiese, monumenti e opere d’arte, della musica, del vino, insignita nel 2000 del titolo di Città d’Arte.

In piena area di produzione del Prosecco, e situato sulla “Strada del Prosecco e dei Colli Conegliano e Valdobbiadene” Vittorio Veneto si caratterizza per la lunga tradizione di vinificazione.

da vedere:

– Ceneda
– Serravalle
– Castello di San Martino
– Duomo
– Il Museo della Battaglia
– Museo del Cenedese
– Il Castrum, antica fortezza romana
– Santuario di Santa Augusta
– Sorgenti del Fiume Meschio
….

 

Guida di Vittorio Veneto tratta da: www.marcadoc.com