Raduno 2019 del Primo Raggruppamento Alpini a Savona – 4, 5 e 6 ottobre

Trento e il Museo delle Truppe Alpine
19 luglio 2017
Savona 2019 – Raduno del Primo Raggruppamento Alpini – 4, 5 e 6 ottobre
16 ottobre 2017

Raduno 2019 del Primo Raggruppamento Alpini a Savona – 4, 5 e 6 ottobre

Savona 2019

Savona “capitale” degli Alpini.

4, 5 e 6 ottobre

Gli Alpini si danno appuntamento al Raduno 2009 del Primo Raggruppamento che si terrà a Savona.

Gli Alpini del Nord-Ovest si ritroveranno nella città ligure: attese 100 mila persone.

Lungo le vie di Savona sfileranno gli 80 mila iscritti delle 25 sezioni di Val d’Aosta, Piemonte, Liguria e Francia, oltre a familiari e accompagnatori.

I 51 Gruppi della Sezione di Savona sono già operativi nella preparazione di questo importante appuntamento.

Appena verranno ufficializzati programmi, orari e info utili, sarà nostra cura inserirli in questo sito.

 

_______________

Savona

Savona è un comune di oltre 60.000 abitanti, capoluogo della provincia omonima in Liguria.

La città è situata sulla Riviera Ligure di ponente, presso le foci del Letimbro e del Quiliano, e alla congiunzione di due autostrade: l’Autostrada dei Fiori che unisce Genova con Ventimiglia e l’autostrada A6 Savona-Torino.

Se si considera la sua conurbazione, comprendente i vicini comuni di Albissola Marina, Albisola Superiore, Quiliano e Vado Ligure, l’intera area urbana raggiunge i 130.000 abitanti.

Simbolo della città è la Torretta intitolata al navigatore savonese Leon Pancaldo.

Il suo porto è uno dei più importanti del Mediterraneo a livello turistico e commerciale.

La città dista circa 35 km di autostrada da Genova.

 

cosa vedere

A Savona è possibile percorrere strade completamente diverse, come diverse sono la città Medievale e la città Ottocentesca.
La via principale della Savona moderna è Via Paleocapa, ampia arteria a portici che percorre la città dal porto alla stazione ferroviaria.
Via Pia, affiancata da splendidi palazzi signorili, riporta il visitatore in piena epoca medievale.

Cosa vedere 

Torre Brandale

La bella Torre Campanaria risale al 1178: in antico era detta Turris Perforata, perché poggia su sei arcate.
La Torre del Brandale, ornata dall’orologio a stemmi di maiolica, era la principale delle 50 torri che, grazie ai fuochi accesi sulla sommità, fungevano da fari.

Pinacoteca Civica

L’antico Palazzo Gavotti, ospita le raccolte d’arte della Pinacoteca Civica, dove si possono ammirare grandi polittici e preziose tavole. Una sezione di Arte Contemporanea completa la Pinacoteca.
Il vicino Palazzo Pozzobonello ospita nelle sue sale una notevole collezione di opere del Rinascimento ligure, ceramiche savonesi del Cinquecento e del Seicento.

Cattedrale Maria Assunta

Nella costruzione della fortezza del Priamàr venne distrutta la primitiva Cattedrale di Savona. Il Duomo, ricostruito dal 1589 al 1605 presenta una ridondante facciata e una cupola, ottocentesche. Il campanile invece, leggermente pendente, è del 1611. Il Duomo di Savona conserva al suo interno numerose opere pittoriche di diversa provenienza.

Fortezza Priamar

Sul rilievo collinare davanti al mare si impone la Fortezza Priamar, una struttura cinquecentesca che sorge sulle rovine di un oppidum romano. Nell’Ottocento questo divenne la prigione militare e restò celebre per essere stato il luogo di reclusione di Giuseppe Mazzini. Oggi la Fortezza è organizzata in Museo annesso ad un’area archeologica.

Cosa fare

Dal centro è possibile raggiungere le spiagge più importanti. Fra le più note da ricordare è la Spiaggia delle Fornaci così come la Spiaggia della Natarella e la Spiaggia di Zinola che si trovano al confine occidentale della città.
Davanti al Lungomare Matteotti, superato il porto, inizia un nuovo tratto di spiaggia ben servita e organizzata.

Cucina tradizionale

Le tradizioni culinarie savonesi uniscono i sapori tipici liguri a quelli piemontesi: i menù dei locali di Savona sono un trionfo di pesce ma anche di tartufo, di pesto alla genovese, farinate, focacce, funghi e carni saporite, il tutto condito con l’olio extravergine di oliva, nella pregiata varietà Taggiasca. Tipica della cucina savonese è poi la produzione e la lavorazione dei chinotti.

Come arrivare a Savona

In auto: Autostrada A10 Genova – Ventimiglia, dal Piemonte, Autostrada A6 Torino – Savona.
In treno: Savona si trova sulla linea ferroviaria Ventimiglia – Genova.
In aereo: L’aeroporto più vicino è il Cristoforo Colombo di Genova.

Info tratte da www.settemuse.it e wikipedia.org